freddie-mercury_compleanno

We Are The Champions A Cappella Non È Una Notizia

Da qualche giorno, prima un po’ di media stranieri e poi, a ruota, anche tutte le maggiori testate italiane, riportano la sensazionale notizia della diffusione online di una versione di We Are The Champions cantata a cappella da Freddie Mercury.  Al di là della pena di dover ancora leggere Freddy anche su siti di quotidiani che vendono migliaia di copie ogni giorno, queste sono le classiche notizie che mi fanno ridere a crepapelle. Emblematico, in questo senso, il titolo di uno dei nostri maggiori giornali nazionali: “Freddy Mercury Canta We Are The Champions Senza Orchestra”, prontamente cambiato in seguito alla segnalazione del nome errato. Ma oltretutto, perché senza orchestra? Dopo aver speso quarant’anni a denigrare la band di Mercury e soci, ora la stampa mondiale scrive titoloni ridicoli in continuazione, facendo passare per grandi scoop notizie che da almeno quattro anni circolano in rete e sono alla portata di mano per chiunque. Almeno dal 2011, infatti, sul web è possibile ascoltare decine di canzoni dei Queen in questo modo ed ognuna di esse, non solo la già citata We Are The Champions, mette in luce le spaventose doti del frontman inglese. Ma è bastato che un sito ne parlasse in certi termini per scatenare la corsa all’articolo fotocopia. A dimostrazione che anche la mancanza di cura uccide questo settore.

1 comment

  1. Renato

    Per non dire che in una delle catene di librerie più famose d’Italia ho letto su un cartello: proprosta della settimana i Queen & Freddy Mercury..sono recidivi :)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *