The Dandy Warhols - Press Photo 2019

The Dandy Warhols Tornano In Italia

La loro hit, “Bohemian Like You”, è stata una delle canzoni più suonate dalle radio di tutto il mondo, e l’album “Thirteen Tales From Urban Bohemia”, li ha consacrati al grande pubblico grazie ad un sound accattivante ispirato a Velvet Underground, Beach Boys, Shadows, Beatles e Rolling Stones.

In occasione del loro 25° anniversario The Dandy Warhols fanno ritorno sulla scena musicale con il loro decimo album in studio, “Why You So Crazy”, pubblicato il 25 gennaio via Dine Alone Records.

LUNEDÌ 16 SETTEMBRE | SANTERIA TOSCANA 31 | MILANO

www.santeria.milano.it/toscana-31

Viale Toscana, 31, 20136 MI

Biglietto: 22,00 € + d.p.

Prevendite disponibili su www.ticketmasters.it e www.ticketone.it dalle ore 11 di Mercoledì 19 giugno

MARTEDÌ 17 SETTEMBRE | LOCOMOTIV | BOLOGNA

www.locomotivclub.it

Via Sebastiano Serlio, 25/2, 40128 BO

Biglietto: 22,00 € + d.p.

Prevendite disponibili su www.ticketmasters.it e www.ticketone.it dalle ore 11 di Mercoledì 19 giugno

Nati a Portland, nell’Oregon, nel 1994, The Dandy Warhols sono Il carismatico cantante e chitarrista Courtney Taylor-Taylor, la tastierista e bassisita Zia McCabe, il batterista Brent DeBoer e il chitarrista Peter Holmström.

Con influenze che vanno dal garage rock degli anni ’60 allo shoegaze degli anni ’80 / ’90, The Dandy Warhols hanno iniziato una carriera che li avrebbe visti rilasciare nove album in studio, due album di compilation e 27 singoli in 25 anni.

Nel 1995 esce l’album d’esordio “Dandy’s rule, ok?” (per Tim/Kerr Records), un disco che fin da subito delinea i confini sonori della formazione, chiaramente in debito verso Velvet Underground,  Rolling Stones, Iggy Pop e lo shoegaze di matrice britannica di gruppi come Jesus & The Mary Chain o My Bloody Valentine. Grazie a questo esordio si scatena l’interesse delle grandi compagnie discografiche, tra cui la Capitol che riuscirà a metterli sotto contratto. Nel 1997 la band realizza il primo lavoro su major, “The Dandy Warhols Come Down”, album che contiene la prima hit della band “Not If You Were The Last Junkie On Earth.

Nel 2000 è la volta di “Thirteen Tales From Urban Bohemia” album che contiene tante canzoni d’incredibile successo tra cui la super hit “Bohemian like you” che, grazie anche al suo utilizzo nello spot di una celebre compagnia telefonica, accresce la popolarità della band in maniera incredibile.

Dopo un’apprezzata collaborazione con 3D dei Massive Attack (che cura un remix del brano “Godless”), nel 2003 pubblicano “Welcome To The Monkey House”, album che contiene l’ennesima hit della band di Taylor-Taylor e soci, “We Use To be Friends”, usato come sigla della serie televisiva statunitense Veronica Mars.

Nel 2005 esce “Odditorium or Warlords of Mars”, nel 2008 “Earth To The Dandy Warhols”, e nel 2009 “The Dandy Warhols Are Sound”.

Nel 2012 esce il nono capitolo discografico della band, “This Machine”, che vede la collaborazione con la band di Tchad Blake (noto per aver lavorato con Pearl Jam e Black Keys) al mixaggio, dell’autore di fantascienza Richard Morgan, che ha scritto quattro racconti brevi per la presentazione dell’LP, e di Hickory Mertsching, artista di Portland che ha realizzato la copertina dell’album. Anticipato dal singolo “You Are Killing Me”, nel 2016 la band torna alla carica con “Distortland”.

Il 2019 è l’anno del loro 25 ° anniversario e per l’occasione lo scorso 25 gennaio la band ha pubblicato il loro decimo album in studio, “Why You So Crazy” via Dine Alone Records.

THE DANDY WARHOLS:www.dandywarhols.com | www.facebook.com/TheDandyWarhols | www.twitter.com/TheDandyWarhols | www.instagram.com/thedandywarhols

COMCERTO: www.comcerto.it |www.facebook.com/COMCERTOMUSICA |instagram.com/comcerto | info@comcerto.it

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *